NEWS: Il gusto negli Uccelli

GLI UCCELLI NON sentono il dolce, tranne i COLIBRI´.

I colibrì si alimentano di nettare di varie specie di piante

Uno studio pubblcato su Science del 22 agosto 2014, indica che il genoma di 10 specie di Uccelli, compresi i Colibrì, non possiede alcun gene per il recettore del dolce, a differenza dei Mammiferi.

Ma come fanno allora i Colibrì a discernere il sapore dolce?

Se si offre come pasto ai Colibrì una soluzione zuccherina contenente un dolcificante come aspartame, gli Uccelli ci impiegano 162 millisecondi per assaggiare l´acqua e rifiutarla perchè non sentono il sapore del dolce.

Invece preferiscono alimentarsi su soluzioni di acqua e entritolo, un dolcificante che viene invece riconosciuto dal recettore "umami" che serve a distinguere il gusto degli aminoacidi sapidi.

Gli scienziati ritengono che gli Uccelli abbiano perso il recettore per il dolce da qualche antenato Dinosauro Terapode e che solo i Colibrì lo abbiano riacquisito, vicariandolo tramite un recettore differente, data la loro alimentazione a base di dolce nettare.

Ci sarà un nettare preferito ad altri anche per loro o no?