24ore Big Day 2013

La Maratona del birdwatching 2013 si è svolta con condizioni meteo molto incerte caratterizzata da cieli nuvolosi e improvvisi piovaschi.

I Mozzarella BW - svolta tutta in Campania - 149 specie
Gli Udignoli 660 km - tutti in Friuli Venezia Giulia - 145 specie
Le Averle viste 480 km - tutti in Basilicata - 138 specie
I Piro piro pugliesi- tra Puglia a Basilicata - 126 specie


La cronaca delle "Averle viste"

Le Averle viste a fine gara 2013 con il record lucano

Domenica 5 maggio la squadra delle Averle viste ha partecipato al Big day dandosi un piccolo limite: restare all´interno dei confini regionali.
Partecipanti: Egidio Fulco, Donato Lorubio, Alfredo Vilmer Sabino
Km percorsi: 480 circa
Province toccate: PZ e MT

Ore 5.30: dopo vari ripensamenti abbiamo deciso di partire dalla valle del Basento per provare il MERLO ACQUAIOLO che purtroppo ci ha dato buca. Senza perder troppo tempo ripartiamo e ci dirigiamo al Pantano di Pignola con una 15ina di specie viste.

ore 6.28: Al Pantano di Pignola vediamo alcune specie attese tra cui CIGNO REALE e MORIGLIONE ma anche qualche sorpresa come NITTICORA e MORETTA TABACCATA. Un breve salto verso i campi adiacenti ci consente di ottenere un bottino di 45 specie e iniziamo a salire verso le faggete montane.

ore 7.37: iniziano le specie forestali, in breve tempo becchiamo TORDO BOTTACCIO, LUI´ VERDE, TORDELA e CINCIA MORA.

ore 7.45: avvistiamo due strani personaggi armati di binocoli.....erano i fratelli Piero e Gianpasquale Chiatante, alle prese con il loro Big-Day! Un rapidissimo saluto e via!

ore 8.05: al via l´operazione FIORRANCINO: spengo il motore, abbassiamo i finestrini, ecco che canta, ripartiamo....

ore 8.11: bellissimo un FROSONE in canto, per nulla scontato, e la prima di una lunga serie di BALIE DAL COLLARE

ore 8.29: a Piana del Lago troviamo quasi subito il RAMPICHINO ALPESTRE con almeno 2 soggetti, poco dopo anche il PICCHIO ROSSO MEZZANO si fa sentire e ripartiamo via soddisfatti.

ore 9.12: i pascoli montani ci regalano ZIGOLO GIALLO, ZIGOLO MUCIATTO, CULBIANCO e CODIROSSO COMUNE. Dopo aver visto anche RONDINE MONTANA, AVERLA PICCOLA e PASSERA LAGIA decidiamo di scendere verso la fondovalle con un bottino di 78 specie.

Purtroppo Picchio verde, Picchio rosso maggiore e Picchio rosso minore, sono clamorosamente mancati e resteranno le nostre "bestie nere" per l´intera giornata.....
A Villa d´Agri breve sosta per i RONDONI PALLIDI che non si fanno attendere, dopodiché sfrecciamo verso i siti da Capovaccaio e Grifone.

Purtroppo i due avvoltoi non si sono concessi (nei giorni scorsi invece erano quasi sempre visibili), in compenso vediamo un inaspettato FALCO PESCATORE in migrazione, oltre a qualche PECCHIAIOLO e due CICOGNE NERE.

ore 12.20: la sosta nei Calanchi di Aliano è stata formidabile con MONACHELLA, STERPAZZOLA DI SARDEGNA e il primo ZIGOLO CAPINERO della stagione! Leggermente in anticipo rispetto agli anni scorsi.
In questo sito anche alcune Sterpazzoline con canto da albistriata....so che non "vale" per il big day ma era interessante notarlo.

ore 13.20: varie visite presso il fiume Agri e nelle campagne di Montalbano ci regalano CALANDRELLA, PASSERA MATTUGIA, AVERLA CENERINA, AVERLA CAPIROSSA, GHIANDAIA MARINA. Purtroppo è venuto meno l´Occhione a causa dell´orario e del gran caldo...anche questa specie alla fine mancherà all´appello....

Ore 14.36: arriviamo sul mare con 101 specie già osservate e ci dedichiamo alle solite tappe: Marina di Nova Siri, Foce Agri e Foce Bradano. Complessivamente vediamo altre 28 specie con alcuni "buchi" clamorosi (nessuna Pettegola né Totani mori !?! ) ma con alcune chicche che non ci aspettavamo, come un LABBO in forma chiara alla Foce del Bradano.
Alla foce dell´Agri molto interessante la nidificazione di almeno due coppie di AVOCETTA, viste in cova sui nidi. Belli anche i FRATICELLI in corteggiamento e un MIGNATTINO PIOMBATO in volo sulle vasche.

ore 18.42: La tappa al lago di S. Giuliano ha in parte deluso....speravamo nella Cicogna bianca ma invece non l´abbiamo vista, sebbene nei giorni scorsi era sempre lì. Ad ogni modo incrementiamo comunque il numero di specie con CORMORANO e FALCO DI PALUDE che fino a quel momento ci erano sfuggiti.

ore 19.46: la Murgia materana al tramonto è indescrivibile con i campi di Stipa lucenti e decine di Grillai a caccia.....ma la poesia del luogo non ci ha deconcentrati e abbiamo in breve tempo centrato l´obiettivo CALANDRA e FALCO CUCULO.

ore 19.55: ormai quasi buio ecco che arriva la sorpresa: un CODIROSSONE che avevamo mancato in montagna si materializza su un paletto di legno lungo un muretto a secco....incredibile!!!

Ore 21.05: ASSIOLO e pulli di GUFO COMUNE in centro a Matera ci accompagnano verso una pizza e 3 Peroni.......

Chiudiamo qui con 138 specie osservate, più un Picchio verde visto solo da Vilmer e un Gabbiano corso visto solo da me.
Siamo abbastanza soddisfatti anche se abbiamo mancato molte "banalità" come i suddetti picchi, Biancone, Sparviere, alcuni Gabbiani e Sterne e diverse limicoli. Consapevoli di essere lontani anni luce dagli amici friulani, ci diamo comunque appuntamento alla prossima occasione!

Di seguito la lista completa, a presto!
Egidio Fulco, Donato Lorubio, Alfredo Vilmer Sabino

News correlate

24ore Big Day 2017
06/05/2017
24ore Big Day 2017

Tag: 24ore del birdwatching, Big Day, birdwatching, Bird Marathon